01/07/2009, 00.00
SRI LANKA
Invia ad un amico

Anno sacerdotale: dallo Sri Lanka le preghiere dei bambini per i loro preti

di Melani Manel Perera
La Chiesa di Colombo ha pubblicato “Preghiere per i sacerdoti” in tre lingue: singalese, tamil e inglese. Il suo scopo è di aiutare i presbiteri ad approfondire la loro vocazione ed i laici a conoscerne e sostenere la missione.
Colombo (AsiaNews) - Un libretto per pregare per i sacerdoti con l’intenzione di dare il via ad una tradizione che vada anche oltre l’Anno sacerdotale. Il 19 giugno anche la Chiesa dello Sri Lanka ha iniziato le celebrazioni dell’anno che Benedetto XVI ha dedicato ai preti. E per l’occasione ha presentato un opuscolo con preghiere ed inni dedicate ai sacerdoti.
 
Il libretto, intitolato “Preghiere per i sacerdoti” (nella foto la copertina), è in tre lingue: singalese, tamil ed inglese. AsiaNews ha incontrato il curatore del volume, p. Cecil Joy Perera, coordinatore per la liturgia della diocesi di Colombo. Il prete spiega che “il principale obiettivo dell’opuscolo è quello di iniziare una tradizione di preghiera per i preti che continui anche dopo l’Anno sacerdotale”. Perché da un lato la figura del prete è analogia di Gesù buon pastore, “il sacerdote per eccellenza”, dall’altro perché “le responsabilità e le sfide a cui sono chiamati oggi i preti nel loro ministero e apostolato - dice p. Perera - oggi sono molto serie”.
 
Il coordinatore per la liturgia della diocesi di Colombo ha voluto realizzare l’opuscolo “invitando sacerdoti e religiosi, laici ed anche ragazzi e bambini a scrivere delle preghiere per i preti” così da raccogliervi “tutte le espressioni della Chiesa locale”.
 
“Preghiere per i sacerdoti” è pensato per aiutare i preti ad approfondire la loro vocazione ed i laici a conoscerne e sostenere la missione. “E per questo - dice p. Perera - abbiamo voluto farlo pagare solo 50 rupie [3 centesimi di euro] cosicché tutti possano comprarlo e dare il via a questa nuova tradizione”.
 
Per maggiori informazioni sul libro è possibile contattare p. Cecil Joy  Perera via e.mail pacjepererapa@yahoo.com, cellulare + 94 777 325255 o presso Archbishop’s House, Borella, Sri Lanka.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Papa: Il sacerdote, come il Buon Pastore, “scartato” dal mondo, dona la vita per le pecore
03/05/2009
Papa: Nelle famiglie il “fertile terreno” per le vocazioni al sacerdozio
30/08/2009
Papa: Nell’Anno sacerdotale, imitare san Paolo nella passione per Cristo e per il Vangelo
28/06/2009
Dinajpur: i 50 anni di sacerdozio di padre Gomes
01/04/2021 12:22
La vocazione fra i giovani confusi della società filippina
22/09/2009


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”