22/11/2018, 08.56
COREA
Invia ad un amico

Dopo 14 anni, una strada per unire le Coree e recuperare i resti dei caduti

La strada sterrata è situata su Arrowhead Ridge a Cheorwon. Tra il 1952 ed il 1953, sul crinale si sono svolte tre importanti battaglie. Il percorso sarà utilizzato per il trasporto di personale e attrezzature per i lavori di scavo. Si ritiene vi siano sepolti oltre 200 soldati sudcoreani e decine di militari del Comando delle Nazioni Unite.

Seoul (AsiaNews/Agenzie) – Stamane le due Coree hanno realizzato il primo collegamento stradale in 14 anni: una strada tattica lunga tre chilometri, che attraversa la Linea di demarcazione militare Nella Zona Demilitarizzata (Dmz). L’operazione fa parte di un progetto congiunto, che tra aprile e ottobre 2019 porterà alla luce i resti dei soldati che hanno perso la vita su un famoso campo di battaglia della Guerra di Corea.

La strada sterrata è situata su Arrowhead Ridge (o collina 281) a Cheorwon, 90 chilometri a nord-est di Seoul. La parte di strada del Sud è lunga circa 1,7 chilometri, mentre quella del Nord si estende per circa 1,3 chilometri. Il percorso sarà utilizzato per il trasporto di personale e attrezzature per i lavori di scavo.

Seoul e Pyongyang hanno cominciato la costruzione della strada e le operazioni di sminamento ad Arrowhead Ridge, per garantire la sicurezza dell’iniziativa. Tra il 1952 ed il 1953, sul crinale si sono svolte tre importanti battaglie. Si ritiene vi siano sepolti oltre 200 soldati sudcoreani e decine di militari del Comando delle Nazioni Unite in Corea (Unc), statunitensi e francesi.

Il progetto di scavo fa parte di un accordo militare che i ministri della Difesa coreani hanno firmato dopo il terzo summit tra il presidente Moon Jae-in e il leader nordcoreano Kim Jong-un a Pyongyang, a settembre. L'accordo militare include una serie di misure per il rafforzamento della fiducia reciproca e misure di controllo degli armamenti, come il disarmo delle mine antiuomo nella Joint Security Area (Jsa) di Panmunjom e la dismissione di 20 posti di guardia all'interno della Dmz. A questo si aggiunge la creazione di zone cuscinetto aeree, terrestri e marittime per prevenire gli scontri accidentali.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
I resti dei soldati Usa morti in Corea tornano a casa
27/07/2018 10:55
Nel 2018, fuggiti dalla Corea del Nord più di mille disertori
18/12/2018 11:28
Smantellati 20 avamposti militari al confine tra Nord e Sud Corea
12/12/2018 10:13
Dialoghi militari fra Seoul e Pyongyang
26/05/2004
Kim Jong-un incontra Mike Pompeo a Pyongyang: Colloqui ‘produttivi e meravigliosi’
08/10/2018 11:16


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”