04/04/2005, 00.00
iraq
Invia ad un amico

Iraq, un sunnita il nuovo presidente del parlamento

Baghdad (AsiaNews/Agenzie) – Il parlamento iracheno ha eletto il suo presidente: è Hajem al-Hassani, un musulmano sunnita, affiancato da due vice, lo sciita Hussain al-Shahristani e il curdo Aref Tayfur.

Dopo mesi di trattative ieri l'assemblea nazionale ha trovato l'accordo su tre nomi in rappresentanza delle diverse etnie e confessioni religiose presenti nel paese.

Al-Hassani ha avuto 215 voti, Shahristani 157 e Tayfur 96.

Hassani è ministro dell'industria nel governo ad interim di Allawi, mentre Shahristani – uno scienziato nucleare e sciita moderato – ha trascorso 10 anni nelle prigioni di Saddam Hussein per aver rifiutato di prender parte ai programmi di armamento atomico del regime baathista. Tayfur è membro dell'ufficio del presidente del Kurdistan Democratic Party.

Sabato intanto si è verificato un attacco della guerriglia alla prigione di Abu Ghraib: un gruppo di ribelli ha fatto esplodere due autobombe per poi assaltare con armi da fuoco le forze americane. Il bilancio è di 44 feriti tra i soldati Usa e 12 detenuti.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Vescovo di Baghdad: I cristiani affollano le chiese e non lasciano più l'Iraq
03/03/2005
Iraq: al-Jafaari nuovo primo ministro
08/04/2005
Iraq, fissata la data della prima sessione parlamentare
07/03/2005
Inaugurato il nuovo parlamento irakeno
16/03/2005
Sondaggio: gli iracheni non vogliono la sharia nella Costituzione
17/03/2005


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”