17/11/2008, 00.00
THAILANDIA
Invia ad un amico

La Chiesa thai onora la memoria della principessa Galyani Vadhana

di Weena Kowitwanij
Messe e preghiere in tutte le diocesi del Paese per uno dei membri più amati della famiglia reale, scomparsa lo scorso 2 gennaio. L’arcivescovo di Bangkok sottolinea il suo impegno a favore del popolo thailandese e le numerose iniziative promosse in prima persona. Un funzionario di governo cattolico ricorda il profondo rispetto che nutriva per i luoghi di culto cristiani.

Bangkok (AsiaNews) – Domenica 16 novembre la Chiesa cattolica thailandese ha ricordato la principessa Galyani Vadhana, scomparsa il 2 gennaio 2008 all’età di 84 anni. In tutte le comunità del Paese i cristiani hanno pregato per la defunta; nella cattedrale dell’Assunta a Bangkok (vedi foto) si è tenuta una messa di suffragio alla quale hanno partecipato vescovi, religiosi e semplici fedeli, che hanno voluto onorarne la memoria.

Durane la funzione l’arcivescovo di Bangkok, card Michael Michai Kitbunchu, ha ricordato l’impegno della principessa a favore del popolo thailandese in moltissimi settori della vita quotidiana. Dal sociale all’istruzione, dal sostegno ai poveri delle periferie alla raccolta fondi per garantire borse di studio ai medici, la principessa ha promosso “moltissime iniziative a nome del re” e “ha testimoniato con la propria opera” quanto sia importante mettere “la vita al servizio degli altri”.

Jira Sirisamphan, funzionaria del governo thailandese, ha seguito da vicino le attività della defunta principessa sia in patria che all’estero: “Ho lavorato con lei per 14 anni – ricorda la donna, di religione cattolica – durante i quali mi sono sentita immensamente grata per l’attenzione che ha mostrato verso la Chiesa cattolica thailandese”. Della principessa sottolinea anche il “profondo rispetto verso i luoghi di culto che visitava”.

La principessa Galyani Vadhana – il cui nome completo è Kalaynivadhana Krom Luang Naradhiwas Rajanagarindra – è stata sorella di re Anandhamahidol (Rama VIII) e del regnante re Bhumibol Adulyadej (Rama IX), sul trono dal 1946. Nel corso degli anni ha svolto importanti attività a favore della Chiesa cattolica e dei cristiani nel Paese: tra i tanti gesti di carità, l’aiuto finanziario a una famiglia cattolica della provincia di Mae Hongsorn, la cui figlia doveva sostenere una operazione alla cornea.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
“Impressiona” i buddisti la spiritualità del Requiem per la principessa Galyani Vadhana
14/01/2008
I cattolici piangono la perdita della principessa Galyani Vadhana
09/01/2008
Analfabeti e bisognosi l’impegno della Chiesa thai per il dopo tsunami
05/01/2005
Bangkok, la principessa thai si scusa per la sua candidatura a premier
13/02/2019 08:02
Dopo le critiche del re, la principessa thai esclusa dalla corsa a premier
11/02/2019 12:35


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”