22/01/2019, 13.23
VATICANO
Invia ad un amico

Nuovi elmi, stampati in 3D, per i 513 anni della Guardia svizzera

Sono in materiale sintetico. Verranno indossati oggi, nel giorno dell’anniversario dell’arrivo dei mercenari elvetici, nel 1506. Oggi viene anche pubblicata la prima clip della serie “1506 – la Guardia Svizzera si racconta“ con il tema “servizio d’onore“.

Città del Vaticano (AsiaNews) – Elmi di materiale sintetico e stampati in 3D per la Guardia svizzera. Verranno indossati oggi, in occasione del 513esimo anniversario della fondazione del Corpo. Per l’occasione verrà pubblicata online la prima clip della serie “1506 – la Guardia Svizzera Pontificia si racconta” con il tema “servizio d’onore”.

L’anniversario, informa un comunicato, verrà festeggiato come da tradizione con la celebrazione eucaristica nella chiesa di Santa Maria della Pietà in Campo Santo Teutonico.

Sono invitati come ospiti d’onore i religiosi dei “Fatebenefratelli”, che prestano il loro servizio nella Farmacia vaticana e alla direzione die Servizi di sanità e igiene.

Al termine della messa, le Guardie svizzere marceranno verso il Quartiere svizzero, uscendo dall’Arco delle Campane attraversando cosi piazza San Pietro. Questo per commemorare l’arrivo nella Piazza dei mercenari Svizzeri il 22 gennaio 1506, anno di fondazione del Corpo. Dopo il rientro nel Quartiere avrà luogo l’atto militare. Per la prima volta le guardie indosseranno i nuovi elmi neri in materia sintetica ASA prodotti con la stampante in 3D in Svizzera.

Oggi viene anche pubblicata la prima clip della serie “1506 – la Guardia Svizzera si racconta“ con il tema “servizio d’onore“. Dopo la clip di Natale che ha suscitato molto interesse la Guardia svizzera vorrebbe trasmettere ulteriori informazioni sulla vita del Corpo. Questa prima clip mostra le Guardie Svizzere durante la preparazione di un ricevimento di un capo di Stato, in questo caso l’arrivo del presidente della Confederazione elvetica, Alain Berset. Così, nel corso dell’anno, la Guardia Svizzera il 20 di ogni mese pubblicherà una clip su un tema specifico.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Papa a Ginevra: cristiano è scegliere la sobrietà, sentirsi fratelli, perdonare
21/06/2018 17:56
Papa a Ginevra: la missione per evangelizzare fa crescere l’unità tra i cristiani
21/06/2018 16:09
Papa a Ginevra: ecumenismo è ‘camminare insieme’ secondo lo Spirito
21/06/2018 11:44
Papa: anche nella Chiesa chi ha autorità può essere tentato a fare i propri interessi
04/10/2020 13:12
Papa: dopo il 28 febbraio continuerà a chiamarsi Benedetto XVI, indosserà una talare bianca, semplice, ma non le scarpe rosse
26/02/2013


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”