26/01/2010, 00.00
IRAQ
Invia ad un amico

Nuovo attacco contro cristiani a Mosul, ferito un giovane

Fonti di AsiaNews parlano di “una persecuzione che prosegue nell’indifferenza generale” e aggiungono che “i cristiani vivono nel panico” e mirano a lasciare la città, convinti che “non si tratta di criminali normali” e che dietro agli attacchi ci sono “precisi piani politici”.
osul (AsiaNews) – Prosegue, a Mosul, in Iraq, la caccia ai cristiani. Oggi pomeriggio due negozi sono stati attaccati, un appartiene a un cristiano e l'altro a un yazidi. Il cristiano è un giovane che si chiama Raghid Sabah Tobia. E’ stato gravemente ferito ed è stato trasportato all'ospedali.
 
Il negozio di Raghid non è lontano della chiesa caldea, al quartiere di Dawassa, l’altro è nello stesso quartiere dove c'è la cappella siro-cattolica di Qasr al Mutran.
  
Fonti di AsiaNews a Mosul, che chiedono l’anonimato per motivi di sicurezza, parlano di “una persecuzione che prosegue nell’indifferenza generale” e aggiungono che “i cristiani vivono nel panico” e mirano a lasciare la città. I cristiani sono convinti che “non si tratta di criminali normali” e che dietro agli attacchi ci sono “precisi piani politici”, che il governo non contrasta. Da Baghdad non giungono informazioni “su chi vi sia dietro gli attacchi contro chiese e cristiani”, ma la fonte è sicura che l’esecutivo centrale, il governatorato di Mosul e la leadership curda “sono a conoscenza” del piano contro la comunità cristiana.
 
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Poso, violenze anticristiane: estremisti incendiano una chiesa protestante
23/10/2012
Il papa e le macerie ricostruite di Mosul parlano di speranza a tutto il mondo
08/03/2021 11:47
Mons. Ortega: La sofferenza dei cristiani in Iraq è un dono per noi. Tempo di ricostruire
21/06/2017 15:58
Louis Sako: A due anni dalla cacciata dei cristiani da Mosul e Ninive
04/08/2016 12:00
Blogger che denunciava l'Isis: 'Papa Francesco mostrerà la vera Mosul' (VIDEO)
02/03/2021 13:41


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”