11/05/2007, 00.00
TIMOR EST
Invia ad un amico

Ramos Horta vince le presidenziali

Con il 90% delle schede contate, il premier uscente incassa il 73% delle preferenze contro lo sfidante Guterres, del partito Fretilin. Occhi puntati alle elezioni generali di giugno, che ridisegneranno la composizione del Parlamento.

Dili (AsiaNews/Agenzie) - Jose Ramos-Horta, primo ministro e Nobel per la pace, è il nuovo presidente di Timor Est. Secondo la Commissione elettorale, che ha spogliato il 90% delle schede, Ramos-Horta ha ottenuto il 73% delle preferenze contro il 27% dello sfidante al ballottaggio, Francisco "Lo-Olo" Guterres, del partito Fretilin; la formazione politica, maggioritaria nel Paese.

L'avversario si è già congratulata con il vincitore, che succede al popolare Xanana Gusmao alla guida del giovane Stato asiatico. Gli osservatori dell'Unione Europea hanno definito le elezioni "libere e trasparenti", registrando un affluenza di oltre l’80%.

“Sono felice del risultato – ha commentato il neo presidente – adempirò ai miei doveri secondo la Costituzione e ascoltando i consigli di tutti in modo da condurre Timor Est verso un futuro migliore”. Dal canto suo Guterres avverte che ora “l’importante è prepararci a vincere la prossima consultazione popolare e vedere come governeranno il Paese”. A giugno le elezioni generali ridisegneranno la composizione del Parlamento; Gusmao corre per la poltrona di primo ministro. Al momento il Fretilin è il partito di maggioranza con 55 seggi su 88.

Indipendente dal 2002, dopo 25 anni di occupazione indonesiana, l’anno scorso Timor Est è stato teatro di gravi disordini e scontri etnici, che hanno causato la morte di 37 persone e costretto alla fuga altre 150mila. In seguito a quelle violenze Ramos-Horta è diventato premier ad interim, prendendo il posto di Mari Alkatiri, leader del Fretilin, costretto a dimettersi perchè ritenuto responsabile della situazione. Ramos-Horta, che ha trascorso i 25 anni di occupazione indonesiana in esilio, ha ricevuto nel 1996 il premio Nobel per la pace per l'attività svolta in favore dell'indipendenza.

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Alle presidenziali è in testa Ramos Horta
10/05/2007
Scarsa affluenza alle urne per il secondo turno delle presidenziali
09/05/2007
Ruak, “eroe” dell’indipendenza, è il nuovo presidente di Timor Est
17/04/2012
Chiusa la campagna elettorale, Dili sceglie il nuovo presidente
06/04/2007
Presidenziali: candidati denunciano irregolarità, mentre si va al ballottaggio
12/04/2007


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”