07/09/2009, 00.00
FILIPPINE
Invia ad un amico

Sacerdote filippino ucciso in un'imboscata nel Northern Samar

di Santosh Digal
P. Cecilio Lucero è rimasto vittima di un’imboscata. La polizia parla di un agguato messo a segno da gruppo armato di 30 persone. Il sacerdote, 48enne parroco di St. Joseph nella città di Catubig, era noto per il suo impegno come direttore del Social Action Center della diocesi di Catarman.
Manila (AsiaNews) - P. Cecilio Lucero, 48enne sacerdote filippino, è stato ucciso da sconosciuti nella regione del Northern Samar, a sud est della capitale Manila.
 
La polizia afferma che l’agguato è avvenuto alle 8.30 della mattina del 6 settembre. Il sacerdote era a bordo della sua macchina, un van Toyota,  quando un gruppo armato di circa 30 persone lo ha attaccato nei pressi del villaggio di Layuhan. P. Lucero è morto sul colpo mentre Isidro Miras e Jose Aguda, le altre due persone che erano a bordo del veicolo insieme al sacerdote,  sono rimaste gravemente ferite.
 
Il sacerdote era parroco di St. Joseph nella città di Catubig. Noto per il suo impegno nell’ambito sociale come direttore del Social Action Center della diocesi di Catarman, p. Lucero era il fratello più giovane di Wilmar Lucero, ex parlamentare nel Northern Samar, e del vice governatore della regione, Antonio Lucero.
 
Gli investigatori ipotizzano che l’omicidio possa essere legato proprio all’attività di p. Lucero in difesa dei diritti civili e in aiuto della popolazione povera della diocesi.
 
Mons. Emmanuel Trance, vescovo di Catarman, ricorda che p. Lucero era "sul fronte della lotta contro le violazioni ai diritti umani". Il prelato fa notare che vi sono dei dubbi sulla scorta di poliziotti che avrebbero dovuto difendere il sacerdote. Egli auspica che la polizia arresti i colpevoli dell’omicidio, ultimo di una serie di assassini che nel Northern Samar hanno avuto come vittime, politici, uomini di affari e operatori dei media. Il Social Action Center afferma che negli ultimi sei mesi gli omicidi nella regione sono stati 18.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Vescovi filippini e associazioni umanitarie condannano l’omicidio di padre Cecilio Lucero
11/09/2009
Vescovi filippini: "Salvaguardiamo i diritti degli agricoltori"
12/10/2004
Vescovi filippini promuovono “istruzione e integrazione” per gli aborigeni
14/05/2009
Filippine, quasi 26 milioni di poveri secondo la Banca asiatica per lo sviluppo
29/08/2008
Famiglia e amici spingono i bambini verso la prostituzione
11/11/2004