12/10/2012, 00.00
CINA – GIAPPONE
Invia ad un amico

Tokyo e Pechino pronte a riprendere i colloqui sulle isole contese

Dopo gli avvertimenti di tutti i grandi istituti economici mondiali, i due governi si accordano per un tavolo di confronto sulle Diaoyu/Senkaku. Il rapido crollo dell’economia e della bilancia commerciale bilaterale ha convinto i governi a mettere da parte (per ora) il nazionalismo.

Pechino (AsiaNews/Agenzie) - Cina e Giappone si sono accordate per aprire un tavolo di "colloqui diplomatici" sulla questione delle isole contese del Mar cinese orientale, che i cinesi chiamano "Diaoyu" e i giapponesi "Senkaku". La decisione è stata presa dai funzionari di entrambi i Paesi, spaventati dalle conseguenze economiche di questa disputa che sta dividendo il mercato bilaterale sin dallo scorso agosto. Ieri il premier giapponese Yoshihiko Noda ha dichiarato: "Senza colloqui, soffriremo entrambi".

L'arcipelago conteso è al centro di una violenta disputa territoriale che si protrae in effetti da diversi anni. Anche se non è chiaro il valore energetico o commerciale delle isole, si pensa che esse siano ricche di gas naturali e forse petrolio. Inoltre, si trovano in una posizione considerata molto strategica dal punto di vista geopolitica.

Secondo un Rapporto di Moody's Analytics "la disputa che ha coinvolto i due Paesi avrà un gran numero di effetti, per lo più negativi, sul medio termine". Anche il Fondo monetario internazionale, riunito in questi giorni a Tokyo, ha criticato la posizione intransigente dei due governi: "Risolvete presto le vostre dispute - ha avvertito Christiane Lagarde - o tutta l'economia mondiale soffrirà".

Sia Tokyo che Pechino hanno scelto di cavalcare le proteste popolari nate da un gran numero di provocazioni bilaterali riguardo le isole. Decine di migliaia di persone in Cina hanno preso d'assalto fabbriche e prodotti commerciali nipponici, imponendo la chiusura di diversi stabilimenti e la conseguente perdita di posti di lavoro. La ripresa dei colloqui - a livello di vice ministri - punta soprattutto a superare questa impasse.

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Diaoyu/Senkaku, Tokyo e Pechino tornano al tavolo dei negoziati
24/10/2012
Diaoyu/Senkaku, la prima vittima dello scontro è l’economia
18/09/2012
G20, incontro “inaspettato” fra Shinzo Abe e Xi Jinping
06/09/2013
Isole contese, l’affondo di Shinzo Abe: un comizio dalle Senkaku/Diaoyu
18/07/2013
Tokyo pronta a nazionalizzare altre 400 isole. L'irritazione di Pechino
16/07/2013