02/08/2021, 12.44
INDIA
Invia ad un amico

Tripura: inaugurata la prima residenza dei gesuiti

di Nirmala Carvalho

Si chiama Arrupe Inn ed è stata aperta in occasione della festa di Sant'Ignazio di Loyola. Si trova a Jamtalibari, dove vivono i tribali Halam: "Una comunità vivace e ottimista", secondo p. Jothi.

New Delhi (AsiaNews) - In occasione della festa di Sant'Ignazio di Loyola, i gesuiti hanno aperto la loro prima residenza nello Stato del Tripura, ribattezzata Arrupe Inn. Si trova a Jamtalibari, Kailasahar, circa 150 km a nord della capitale statale Agartala. La casa è stata inaugurata e benedetta da mons. Lumen Monteiro, vescovo locale, alla presenza dei parrocchiani e dei sacerdoti del luogo.

“Quest’anno giubilare, che segna i 500 anni dalla conversione di Sant’Ignazio, ci dà l’occasione di rimettere a fuoco la missione”, ha raccontato ad AsiaNews il padre gesuita Jothi. “Casa Aruppe è dedicata in special modo alle preferenze apostoliche universali della Compagnia di Gesù”. L’ordine dei gesuiti non disponeva di una residenza permanente. Nel 2018 sono arrivati a Jamtalibari dal Kerala due missionari gesuiti, Babu Paul e James Morias. In pochi mesi hanno costruito un capannone di latta che più tardi è stato donato alle suore di San Giuseppe di Annecy - con cui tutt’ora collaborano - come loro convento e dispensario. 

“Arrupe Inn aiuterà a cambiare il volto dei villaggi vicini negli anni a venire”, ha affermato un residente. Lo Stato di Tripura ospita 19 comunità tribali, tra cui quella Halam, composta da circa 57mila persone. “Sono vivaci e ottimisti”, ha spiegato p. Jothi. Fin dal loro arrivo i missionari si sono dedicati ai gruppi tribali, che compongono il 31% della popolazione del Tripura, dove i gesuiti sono presenti dal XVII secolo.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Mumbai, p. Stan Swamy in ospedale in terapia intensiva
29/05/2021 11:48
Sajan K George: 98 tribali cristiani riconvertiti all’induismo ‘con la forza’
05/02/2019 08:56
Radicali nazionalisti rivendicano: 98 tribali cristiani ‘riconvertiti all’induismo’
23/01/2019 09:08
Bangladesh: quasi 300 bambini tribali cristiani rapiti e costretti a convertirsi all’islam
06/09/2012
Oltre 350 cattolici dal Pakistan in India per san Francesco Saverio
18/11/2004


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”