24 Maggio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

    24/05/2016 - VATICANO

    L’appuntamento presentato oggi in Vaticano, sarà il primo dopo il Sinodo e la pubblicazione di “Amoris laetitia”. Fa parte di un processo di discernimento e incoraggiamento, di accompagnamento e animazione delle famiglie.

     




    24/05/2016 - CINA-VATICANO

    Almeno 20mila cattolici pregano a Sheshan per la Chiesa in Cina

    di Victoria Ma

    Nel mese di Maggio vi sono stati pellegrinaggi anche da Ningbo e Taiyuan. Molto diffusi i gruppi web di preghiera. Assente mons. Taddeo Ma Daqin, agli arresti domiciliari dal 2012. Il pellegrinaggio solenne della diocesi di Shanghai.


    24/05/2016 - VATICANO

    Papa: la santità è “un cammino alla presenza di Dio”, un passo avanti ogni giorno


    E’ una strada che si può percorrere solo col sostegno di coraggio, speranza, grazia, conversione. “Niente di grande, mortificazioni: no, è semplice. Il cammino della santità è semplice. Non tornare indietro, ma sempre andare avanti, no? E con fortezza”.


    23/05/2016 - VATICANO-ISLAM

    Papa: riceve grande imam di Al-Azhar, dialogo e non violenza tra cattolicesimo e islam


    Il colloquio “principalmente sul tema del comune impegno delle autorità e dei fedeli delle grandi religioni per la pace nel mondo, il rifiuto della violenza e del terrorismo, la situazione dei cristiani nel contesto dei conflitti e delle tensioni nel Medio Oriente e la loro protezione”.

     


    23/05/2016 - VATICANO

    Papa: non si può essere cristiano senza “lo stupore della gioia”


    “Quando nelle nostre parrocchie, nelle nostre comunità, nelle nostre istituzioni troviamo gente che si dice cristiana e vuole essere cristiana ma è triste, qualcosa succede lì che non va. E dobbiamo aiutarli a trovare Gesù, a togliere quella tristezza, perché possa gioire del Vangelo, possa avere questa gioia che è propria del Vangelo”.

     


    23/05/2016 - VATICANO-ISLAM

    L’incontro fra papa Francesco e l’Imam di Al Azhar “per il dialogo e la pace nel mondo”

    di Bernardo Cervellera

    Portavoce della Chiesa cattolica egiziana: “Felici per questo incontro”. Vicario di Al Azhar: “Un messaggio di tolleranza”. Gli alti e bassi del rapporto Vaticano-Al Azhar. La svolta con Al Sisi e il suo progetto di modernizzare l’Egitto e l’insegnamento dell’islam.


    22/05/2016 - VATICANO

    Papa: I cattolici cinesi divengano segno concreto di carità e di riconciliazione


    Dopo l’Angelus, Francesco ricorda la Giornata di preghiera per la Chiesa di Cina che cade il prossimo 24 maggio: “Chiediamo a Maria di donare ai suoi figli in Cina la capacità di discernere in ogni situazione i segni della presenza amorosa di Dio, che sempre accoglie e perdona”. Prima della preghiera mariana, una riflessione sulla Santissima Trinità: “Questa festa ci invita ad impegnarci negli avvenimenti quotidiani per essere lievito di comunione, di consolazione e di misericordia”.


    20/05/2016 - VATICANO

    Papa: comprensione per la debolezza umana, ma senza “negoziare” sulla verità


    “Che Gesù ci insegni ad avere con il cuore una grande adesione alla verità e anche con il cuore una grande comprensione e accompagnamento a tutti i nostri fratelli che sono in difficoltà”.


    19/05/2016 - VATICANO

    Papa: “malintesi e paure” non frenino l’azione a favore di quanti sono costretti a emigrare


    Ricevendo un gruppo di ambasciatori, Francesco dice che iniziative internazionali dovrebbero aiutare le popolazioni a poter rimanere nella loro patria e dovrebbero “privare delle armi” coloro che usano la violenza, come pure mettere fine ai traffici di uomini e di droga. Solidarietà per le minoranze cristiane perseguitate.

     


    19/05/2016 - VATICANO

    Papa: sfruttare il lavoro degli altri è peccato mortale


    “Pensiamo a questo dramma di oggi: lo sfruttamento della gente, il sangue di questa gente che diventa  schiava, i trafficanti di gente e non solo quelli che trafficano le prostitute e i bambini per il lavoro minorile, ma quel traffico più, diciamo, ‘civilizzato’: ‘Io ti pago fino a qua, senza vacanze, senza assicurazione sanitaria, senza … tutto in nero … Ma io divengo ricco!’.

     


    18/05/2016 - VATICANO

    Papa: “ignorare il povero è disprezzare Dio”


    “La misericordia di Dio verso di noi è legata alla nostra misericordia verso il prossimo; quando manca questa, anche quella non trova spazio nel nostro cuore chiuso, non può entrare”. “Beni e mali sono stati distribuiti in modo da compensare l’ingiustizia terrena”. “Una pace duratura” per l’Ucraina.


    17/05/2016 - VATICANO

    Papa: l’amore per il potere e il denaro “tentazione mondana” della Chiesa


    “Nella strada che Gesù ci indica per andare avanti, il servizio è la regola. Il più grande è quello che più serve, quello che più è al servizio degli altri, non quello che si vanta, che cerca il potere, i soldi… la vanità, l’orgoglio… No, questi non sono i grandi”.


    16/05/2016 - VATICANO

    Papa: il sacerdote “appartiene” a Dio, è povero coi poveri, non ambizioso, non legato ai beni materiali


    Francesco apre i lavori dell’assemblea dei vescovi italiani parlando del rinnovamento del clero. “Appartenenza al Signore, alla Chiesa, al Regno” è ciò che caratterizza la vita del sacerdote, è un “tesoro” che “va custodito e promosso” del quale i vescovi debbono farsi carico “con pazienza e disponibilità di tempo, di mani e di cuore”.

     


    15/05/2016 - VATICANO

    Papa: la missione è una “immensa opera di misericordia sia spirituale che materiale


    Si intitola “Chiesa missionaria, testimone di misericordia” il messaggio di Francesco per la 90.ma Giornata missionaria mondiale, che sarà celebrata  domenica 23 ottobre 2016, pubblicato oggi. La crescente presenza delle donne e delle famiglie.

     


    15/05/2016 - VATICANO

    Papa: “scopo essenziale” della missione di Gesù quello di toglierci dalla condizione di “orfani”


    “Anche nel nostro tempo si riscontrano diversi segni di questa nostra condizione di orfani: quella solitudine interiore che sentiamo anche in mezzo alla folla e che a volte può diventare tristezza esistenziale; quella presunta autonomia da Dio, che si accompagna ad una certa nostalgia della sua vicinanza; quel diffuso analfabetismo spirituale per cui ci ritroviamo incapaci di pregare; quella difficoltà a sentire vera e reale la vita eterna”

     


    14/05/2016 - VATICANO

    Papa: la pietà non è pietismo, è un aspetto della misericordia di Dio


    “Tante volte nei Vangeli è riportato il grido spontaneo che persone malate, indemoniate, povere o afflitte rivolgevano a Gesù: ‘Abbi pietà’”. E “quante volte vediamo gente tanto attaccata ai gatti ai cani, e poi lasciano senza aiuto la fame del vicino e della vicina”.

     


    13/05/2016 - VATICANO

    Papa: le donne debbono contare di più nella Chiesa, anche quando si prendono decisioni


    Francesco annuncia la volontà di creare una commissione per studiare la questione delle “diaconesse” nella Chiesa primitiva. Uomini e donne “devono essere complementari, e nelle consultazioni è importante che ci siano le donne”. Una donna può tenere l’omelia durante una liturgia della Parola, ma non nella messa.

     


    12/05/2016 - VATICANO

    Papa: Gesù ha pregato per l’unità dei cristiani, ma nella Chiesa c’è chi sparlando semina divisione


    In Argentina “queste persone si chiamano ‘zizzaniere’: seminano zizzania, dividono. E lì le divisioni incominciano con la lingua. Per invidia, gelosia e anche chiusura!”. “Preghiamo il Signore che ci dia la grazia, perché è tanta, tanta la forza del diavolo, del peccato che ci spinge a fare le disunità. Sempre! Che ci dia la grazia, che ci dia il dono: e qual è il dono che fa l’unità? Lo Spirito Santo!”.

     


    11/05/2016 - VATICANO

    Papa: neanche il diavolo può toglierci la dignità di figli di Dio


    La “logica” di Dio è quella della misericordia, non è quella per la quale “se fai bene ricevi un premio, se fai male vieni punito”. “Gesù ci ricorda che nella casa del Padre non si rimane per avere un compenso, ma perché si ha la dignità di figli corresponsabili”. “I giusti, questi che si credono giusti, hanno anche loro bisogno di misericordia”.


    10/05/2016 - VATICANO

    Papa: i missionari, “eroi", pronti a "bruciare la vita" per l’evangelizzazione


    “Io vorrei dire ai ragazzi e alle ragazze di oggi che non si sentono a proprio agio – ‘ma, non sono tanto felice con questa cultura del consumismo, del narcisismo…’: ‘Ma guardate l’orizzonte! Guardate là, guardate a questi nostri missionari!’. Pregare lo Spirito Santo che li costringa a andare lontano, a ‘bruciare’ la vita”.

     


    09/05/2016 - VATICANO

    Papa: riflettere su cosa lo Spirito Santo – che muove la Chiesa – fa nella mia vita


    Lo Spirito Santo “fa tutto, sa tutto, sa ricordarci cosa ha detto Gesù, sa spiegarci le cose di Gesù. Soltanto – lo Spirito Santo - non sa fare una cosa: cristiani da salotto. Questo non lo sa fare! Non sa fare ‘cristiani virtuali’ ma non virtuosi. Lui fa cristiani reali”.


    08/05/2016 - VATICANO

    Papa: Conversione e perdono dei peccati, missione da testimoniare ovunque


    Nella solennità dell’Ascensione di Gesù al cielo, Francesco sottolinea l’importanza della missione affidata ai discepoli e alla Chiesa tutta: “Ogni domenica la testimonianza cristiana dovrebbe uscire dalla nostre chiese per entrare durante la settimana nelle case, negli uffici, a scuola, nei luoghi di ritrovo e di divertimento, negli ospedali, nelle carceri, nelle case per gli anziani, nei luoghi affollati degli immigrati, nelle periferie della città…”.


    06/05/2016 - VATICANO

    Papa: “aggiornare” l’idea di Europa, perché costruisca ponti e sia madre di un nuovo umanesimo


    Alla cerimonia per il conferimento del Premio Internazionale Carlo Magno 2016, Francesco afferma che l’Europa deve ritrovare creatività, ingegno, capacità di rialzarsi e di uscire dai propri limiti che le appartengono. “Che cosa ti è successo, Europa umanistica, paladina dei diritti dell’uomo, della democrazia e della libertà?”. Dare spazio ai giovani cambiando il modello economico.


    06/05/2016 - VATICANO

    Messaggio del Vaticano per il Vesak: Cristiani e buddisti per una “educazione ecologica”


    Il Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso propone ai buddisti di collaborare per “liberare l’umanità dalle sofferenze causate dai cambiamenti climatici, e contribuire alla cura per la nostra casa comune”. Cristiani e buddisti condividono la coscienza che i “deserti esteriori” sono provocati dai “deserti interiori”, e che la crisi ecologica è anzitutto “una crisi dell’io”.


    06/05/2016 - VATICANO

    Papa: niente e nessuno, neppure un grande dolore, può toglierci la speranza cristiana che diviene gioia


    “La gioia umana può essere tolta da qualsiasi cosa, da qualche difficoltà”. Gesù, invece, ci vuole donare una gioia che nessuno ci potrà togliere: “E’ duratura. Anche nei momenti più bui”.


    05/05/2016 - VATICANO

    Papa: solo Gesù consola le lacrime di dolore del mondo, “un oceano di desolazione”


    Francesco ha preseduto la veglia di preghiera “per asciugare le lacrime” di tutti coloro che hanno bisogno di consolazione. Uno dei testimoni è stato Qaiser Felix, giornalista pakistano che collaborava con AsiaNews e ha ricordato di aver dovuto lasciare il suo Paese, in quanto cattolico, per le minacce contro la sua famiglia da parte degli integralisti musulmani.


    04/05/2016 - VATICANO

    Papa: noi cristiani non dobbiamo chiuderci nell’ovile per non avere puzza di chiuso


    Dio non conosce la cultura dello scarto, per Gesù buon pastore, “non ci sono pecore definitivamente perdute”, ma solo pecore che vanno ritrovate. “In nessun altro modo si potrà ricomporre il gregge se non seguendo la via tracciata dalla misericordia del pastore. Mentre ricerca la pecora perduta, egli provoca le novantanove perché partecipino alla riunificazione del gregge”.


    03/05/2016 - VATICANO

    Papa: ci sono tanti cristiani che sono “imbalsamati” o “vagabondi” oppure “ostinati” o, infine, “a metà strada”


    Sono tanti i cristiani “confusi” che non seguono la sola “strada giusta” che è Gesù. “Come sono io in questo cammino cristiano? Fermo, sbagliato, in giro girando, fermandomi davanti alle cose che mi piacciano o quello di Gesù ‘Io sono la via!’? E chiediamo allo Spirito Santo che ci insegni a camminare bene, sempre! E quando ci stanchiamo, un piccolo ristoro e avanti. Chiediamo questa grazia”.


    02/05/2016 - VATICANO

    Papa: il cristiano dà testimonianza di Gesù, ma “tante volte” questo provoca attacchi e persecuzioni


    “Lo Spirito dà testimonianza di Gesù. E ogni volta che noi sentiamo nel cuore qualcosa che ci avvicina a Gesù, è lo Spirito che lavora dentro”. E’ bene chiedere “che la mondanità, le cose facili, le cose che vengono proprio dal padre della menzogna, dal principe di questo mondo, il peccato, non mi allontani dalla testimonianza”.

     


    01/05/2016 - VATICANO

    Papa: Lo Spirito Santo ci aiuti a capire e a ricordare le parole di Gesù


    Dopo la preghiera mariana del Regina Caeli Francesco si appella per la pace in Siria: “Nel Paese una spirale di violenza che continua ad aggravare la già disperata situazione umanitaria del Paese, in particolare nella città di Aleppo, e a mietere vittime innocenti, perfino fra i bambini, i malati e coloro che con grande sacrificio sono impegnati a prestare aiuto al prossimo”. Lo sviluppo economico “tenga conto della dignità umana e rispetti in pieno le norme del lavoro”. La pedofilia "una tragedia. Non dobbiamo tollerarla, i colpevoli vanno puniti severamente". 






    In evidenza

    CINA - VATICANO
    La persecuzione dei cattolici durante la Rivoluzione culturale

    Sergio Ticozzi

    La documentazione di quel violento periodo è stata bruciata o è sepolta negli archivi. Solo alcuni sopravvissuti ne parlano. I persecutori tacciono nella paura. I roghi degli oggetti religiosi e arredi nell’Hebei. Vescovi umiliati e arrestati nell’Henan; suore battute e uccise con bastoni, o sepolte vive. La persecuzione “non è ancora finita”; oggi è forse solo più sottile.


    CINA
    Il silenzio sui 50 anni della Rivoluzione Culturale in Cina e in occidente

    Bernardo Cervellera

    La sanguinosa campagna lanciata da Mao Zedong ha ucciso quasi 2 milioni di persone e mandato nei lager altri 4 milioni. Ogni cinese è stato segnato dalla paura. Ma oggi, nessuna cerimonia in memoria è stata prevista e non è apparso nessun articolo di giornale. Le lotte interne del Partito e il timore di Xi Jinping di finire come l’Urss. Anche oggi, come allora, in Europa c’è chi tace e osanna il mito della Cina. Molti predicono un ritorno al “grande caos”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®