07/02/2011, 00.00
GIAPPONE
Invia ad un amico

Lottatori di sumo corrotti, cancellato il torneo

La polizia sta indagando su 14 persone, inchiodate da messaggi che proverebbero una serie di incontri truccati. È la prima volta che un torneo di sumo viene annullato a causa di uno scandalo.
 Osaka (AsiaNews/Agenzie) – La Japan Sumo Association (Jsa) ha annullato ieri il torneo di primavera, che si sarebbe tenuto a Osaka, per le accuse legate a uno scandalo sugli incontri truccati. Hanaregoma, presidente della Jsa, ha confermato ieri la sospensione, spiegando che la decisione è stata presa per rispettare tutti gli appassionati di questo sport e permettere agli investigatori di svolgere le indagini con maggior calma.  Il caso è scoppiato lo scorso 3 febbraio, quando la polizia ha reso noti una serie di sms che proverebbero il coinvolgimento di 14 persone. Voci di brogli e corruzione legate al sumo si rincorrono da decenni, ma fino a oggi nulla era mai stato provato.

In una conferenza stampa Hanaregoma ha dichiarato: “Fino a quando non riusciremo a sradicare del tutto la corruzione nel sumo, non possiamo permettere il regolare svolgimento degli incontri. Faremo tutto quanto in nostro potere – ha aggiunto il presidente – per fare chiarezza sul caso”.

I messaggi sono venuti alla luce in seguito al sequestro di alcuni telefoni cellulari, lo scorso anno, nell’ambito di un’indagine su scommesse illegali legate alle partite di baseball.

Il primo ministro giapponese Naoto Kan ha definito lo scandalo degli incontri truccati “un tradimento del popolo”.

Il primo ad aprire il vaso di Pandora è stato Onaruto, ex stalliere dell’Itai, che nel 1996 sullo Shukan Post denunciava la corruzione dilagante nel sumo – uno sport secolare ricco di tradizione e dal rigoroso codice di comportamento – e le sue connivenze con la criminalità organizzata.

Lo scorso anno l’ex ozeki (campione) Kotomitsuki e molti altri lottatori sono stati cacciati dalla federazione, dopo aver ammesso il coinvolgimento in giochi d’azzardo legati alla yakuza.

Il torneo sarebbe iniziato il prossimo 13 marzo, ed è la prima volta che un “basho” viene annullato a causa di uno scandalo. Nel 1946 il torneo estivo era stato cancellato per un ritardo nei lavori di ristrutturazione dello stadio Ryogoku Kokugikan di Tokyo, rimasto danneggiato durante la guerra.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Niente barba o baffi per i campioni di sumo
02/03/2019 12:09
Leggenda del sumo ‘tradisce’ la Mongolia per il Giappone: è polemica
17/04/2019 14:16
Il sumo “lotta” per la sopravvivenza
13/07/2007
Dalle piramidi al sumo, il giovane lottatore egiziano che conquista Tokyo
15/06/2013
La Rossoneri Sport Investment Lux acquista il Milan per 740 milioni
14/04/2017 08:52