16/01/2018, 11.14
INDIA
Invia ad un amico

Madhya Pradesh, preghiere indù nelle scuole cattoliche: arrestato un leader nazionalista (Video)

di Nirmala Carvalho

Upadhesh Rana è il capo del Vishwa Sanathan Sangh. Il St. Mary Post Graduate College difeso da più di 500 poliziotti. La St. Paul Convent School nel distretto di Ratlam assaltata e vandalizzata dai membri del Shri Rajput Karni Sena.

Mumbai (AsiaNews) – A Vidisha (in Madhya Pradesh) è stato arrestato Upadhesh Rana, un leader fondamentalista indù che pretendeva di entrare in una scuola cattolica e celebrare il rito indù per Bharat Mata [“Madre India”, ndr]. Ieri a difesa del St. Mary’s Post Graduate College, minacciato da settimane dai nazionalisti, erano schierati più di 500 poliziotti. Ad AsiaNews p. Maria Stephen, responsabile delle pubbliche relazioni della regione del Madhya Pradesh, chiede “il sostegno nella preghiera”.

Il complesso scolastico ieri è stato accerchiato dagli estremisti del Vishwa Sanathan Sangh, di cui Rana è il maggior esponente. Il 4 gennaio scorso un altro gruppo fondamentalista aveva promesso gravi conseguenze se la dirigenza cattolica si fosse opposta all’ingresso dei propri membri. Circa 900 integralisti dell’Akhil Bharatiya Vidyarthi Parishad (Abvp) volevano accedere e onorare gli dei indù.

Ieri i poliziotti schierati a difesa del college hanno arrestato sette persone in via cautelare. P. Shaju Devassey, direttore della scuola, riferisce che “la polizia ha assunto il pieno controllo della struttura”. Domani ci sarà anche la prima udienza della petizione presentata dalle scuole cattoliche contro la pretesa di celebrare rituali religiosi indù all’interno delle istituzioni cristiane.

Ma le violenze contro le scuole non finiscono. Ieri un altro college del Madhya Pradesh, la St. Paul Convent School nel distretto di Ratlam, è stato assaltato e vandalizzato dai membri del Shri Rajput Karni Sena, gruppo che si opponeva alla distribuzione del film “Padmatavi”. I militanti hanno distrutto sedie e l’impianto acustico dell’istituto, lamentando che all’interno gli studenti stessero intonando canzoni tratte dalla controversa pellicola. Nell’assalto è rimasto ferito uno studente. La scuola era stata oggetto di intimidazioni già nei giorni precedenti, dopo che gli integralisti del Bajrang Dal [ala giovanile militante del gruppo fondamentalista indù Vishva Hindu Parishad – ndr] avevano diffuso la falsa voce della sospensione di alcuni studenti che pronunciavano slogan patriottici.

(Video per gentile concessione di p. Biju Philip, direttore del Centro per i servizi sociali e della Commissione Giustizia e pace della diocesi di Sagar)

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Madhya Pradesh, scuola cattolica ritira la denuncia contro i radicali indù
24/01/2018 12:04
Madhya Pradesh, scuola cattolica costretta a celebrare riti indù
04/01/2018 09:10
Madhya Pradesh: la Chiesa serve lo sviluppo della società, ma le scuole cattoliche sono attaccate
08/01/2018 13:11
Mons. Mascarenhas: è terrorismo imporre il culto indù nelle scuole cattoliche
04/01/2018 12:12
Madhya Pradesh, radicali indù contro una scuola cattolica
15/01/2018 15:32