08/04/2005, 00.00
PAKISTAN – INDIA
Invia ad un amico

Successo per il bus della pace fra Pakistan e India

Muzaffarabad (AsiaNews/Agenzie) – Con ghirlande al collo e musiche indiane in sottofondo è come se i 58 anni di dolorosa separazione non fossero mai avvenuti. I 30 passeggeri dell'autobus provenienti dalla zona pakistana del Kashmir sono stati accolti ieri a braccia aperte nella regione indiana. Si tratta del primo mezzo di trasporto pubblico che attraversa la zona controllata militarmente tra i due paesi nell'ultimo mezzo secolo.

Alcune persone lontane dai loro cari per vari decenni hanno atteso con ansia l'autobus mentre funzionari indiani hanno offerto ghirlande e mazzi di fiori agli arrivati da Muzaffarabad.

Zulekha Bibi, una delle persone sull'autobus, si è detta travolta dall'emozione: "Per la prima volta da quando ho lasciato casa mia nel 1965 torno a vedere le mie 5 sorelle" afferma. "Mio padre è morto durante la mia assenza: per me tutto questo è molto emozionante".

I passeggeri sono stati salutati da danze e canti di alcuni bambini, e dal primo ministro del Kashmir indiano Mohammed Sayeed. Il premier indiano Manmohan Singh ha accolto i nuovi arrivati con un saluto via telefono.

Il Kashmir è una zona divisa dagli inglesi nel 1947; in seguito l'India ne ha assunto il controllo. Ma militanti pakistani hanno invaso la zona ora controllata da Islamabad, creando la frattura che dura ancora oggi. La maggior parte dei gruppi estremisti della regione si è opposta all'apertura della linea di autobus fra Kashmir indiano e pakistano definendolo 'un espediente' invece di passi concreti per un accettabile piano di pace.

Il servizio di autobus è iniziato all'indomani di un attacco a Srinagar, nella zona indiana, dove un sospetto militante islamico si è fatto saltare in area nella zona della stazione. Ci sono stati 6 feriti ma non è rimasto coinvolto nessuno dei passeggeri dell'"autobus della pace".

Sia India che Pakistan si sono impegnati a fare in modo che la violenza degli estremisti non annulli questa nuova iniziativa. Non si sono verificati gravi incidenti nel tragitto dell'autobus, se non alcuni spari nella zona di Pattan, nella regione indiana.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Uno "storico" autobus in Kashmir avvicina Pakistan e India
17/02/2005
India-Pakistan: primo incontro della Commissione mista anti-terrorismo
06/03/2007
Kashmir, Modi riapre al dialogo con i leader locali
23/06/2021 12:12
L'India chiede al Pakistan azioni concrete contro il terrorismo
16/08/2006
Islamabad, aperti di nuovo i colloqui indo-pakistani
21/05/2008


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”