27/10/2015, 00.00
VIETNAM
Invia ad un amico

Ho Chi Minh City, buddisti e protestanti in difesa di una scuola cattolica: Non demolitela

di Ngoc Hung
Le autorità locali avevano annunciato la distruzione della scuola elementare di Thủ Thiêm, gestita dalle suore Amanti della Santa Croce. Più di 3mila persone, tra cui buddisti, protestanti, redentoristi e fedeli di religioni tribali, hanno partecipato ad una veglia di protesta: “Le scuole hanno portato benefici a tutta la comunità”. Il 25 ottobre la demolizione è stata sospesa.

Ho Chi Minh City (AsiaNews) – Leader di tutte le religioni si sono schierati dalla parte della diocesi di Ho Chi Minh City, riuscendo ad evitare che il governo distruggesse la scuola elementare di Thủ Thiêm (quartiere della città), gestita dalle suore Amanti della Santa Croce. Da anni la Chiesa combatte contro gli espropri forzati del governo, e questo è il primo episodio in cui le autorità rinunciano alla demolizione.

Qualche settimana fa, le autorità avevano avvisato la congregazione, situata nel del distretto 2, che avrebbero demolito la scuola per far posto ad altri progetti urbanistici. Il 19 ottobre, le Amanti della Santa Croce hanno inviato una petizione alla Comitato del Popolo di Ho Chi Minh City e all’ufficio episcopale della diocesi, lamentandosi della decisione del governo.

La petizione non ha ricevuto alcuna risposta da parte delle autorità, che il 22 ottobre ha iniziato i preparativi per la demolizione dell’edificio. “Dopo aver sentito che la scuola di Thủ Thiêm stava per essere distrutta – dice p. Ngô Gia Thế – moltissimi fedeli delle parrocchie sono venuti alla congregazione delle suore per chiedere alle autorità locali di sospendere lo sgombero dell’area”. Circa 3mila persone, cattolici e non, si sono radunate, hanno pregato in chiesa, hanno dato vita ad una fiaccolata all’esterno e sono rimasti tutta la notte sotto la pioggia, esponendo cartelloni con la richiesta di non demolire la scuola.

Il raduno ha ricevuto l’appoggio del Consiglio interreligioso del Vietnam, e membri della religione Cao Đài, buddisti, buddisti Hòa Hảo e protestanti hanno partecipato al gesto e dichiarato: “Noi sosteniamo con forza il diritto della scuola, le sue richieste ragionevoli e ci aspettiamo giustizia e libertà religiosa per le Amanti della Santa Croce di Thủ Thiêm”.

In una dichiarazione scritta, il Consiglio interreligioso afferma: “Le Amanti della Santa Croce di Thủ Thiêm, una comunità cattolica, sono presenti dal 1840. La congregazione ha lavorato con bambini e persone della comunità con attività spirituali, caritatevoli e sociali. Inoltre, la congregazione ha costruito tre scuole elementari situate in un area di quattro km2. Gli istituti educativi hanno portato molti benefici culturali ed etici per le giovani generazioni e la gente che vive nella comunità”.

Il 25 ottobre, le autorità del Distretto 2 di Ho Chi Minh City hanno sospeso la demolizione della scuola, dicendo di aver cambiato “progetto” in merito alla vicenda.

Alcuni parrocchiani di Thủ Thiêm descrivono la congregazione come la “base della nostra spiritualità. Dopo una giornata di lavoro, veniamo qui per essere confermati nella fede. Le suore, inoltre, negli ultimi 40 anni hanno organizzato le cosiddette ‘Lớp Tình Thương’ (lezioni di carità) e corsi di letteratura per aiutare migliaia e migliaia di ragazzi che vivono in condizioni difficili”.

Negli ultimi anni la Chiesa vietnamita è più volte scontrate con le autorità per vicende legate al possesso dei terreni. Dati della Banca mondiale riportano che dal 2001 al 2010 circa un milione di ettari di terreni agricoli è stato riconvertito per scopi diversi, soprattutto turistici. L’anno scorso, le autorità vietnamite hanno sgomberato con la forza un quartiere cattolico a Cồn Dầu, compreso il cimitero.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Ho Chi Minh City, festa della Madonna di Fatima nella parrocchia minacciata dal governo
13/12/2016 11:26
È morto il vicario di Thủ Thiêm: ha difeso la parrocchia dagli espropri
03/05/2019 14:31
Card Marx: Difendiamo le suore Amanti della Santa Croce di Thủ Thiêm e la libertà religiosa
19/01/2016 12:57
Rinasce congregazione di suore cambogiane distrutta dai Khmer Rossi
22/03/2004
Poso, violenze anticristiane: estremisti incendiano una chiesa protestante
23/10/2012